Questo sito usa i cookie di terze parti per migliorare i servizi e analizzare il traffico. Le info sulla tua navigazione sono condivise con queste terze parti. Navigando nel blog accetti l'uso dei cookie.

EMERGENZA COVID 19

BONUS ENERGIA

SOS TURISTA

SPORTELLO MIGRANTI

CONCILIAZIONI RC

SOPPRESSIONI EAV

SOVRAINDEBITAMENTO

SANITA' SALUTE

FUSIONE

LUDOPATIE

BUONI FRUTTIFERI POSTALI. VITTORIA DI FEDERCONSUMATORI CAMPANIA.

Valutazione attuale:  / 0
ScarsoOttimo 

Una buona notizia per i titolari dei buoni postali.
Poste Italiane aveva negato il diritto alla riscossione di un buono postale a termine, serie AD, a loro dire, per intervenuta prescrizione.
Il risparmiatore si è rivolto alla Federconsumatori che, con a mezzo dell'avv. Roberta Rispoli, ha intrapreso l'azione giudiziaria; il Tribunale di Napoli Nord, in accoglimento del ricorso, ha ingiunto il pagamento di quanto dovuto in favore del consumatore riconoscendo, in merito alla decorrenza dei termini di prescrizione, che le condizioni riportate sul titolo vanno rispettate.
Attenzione, quindi: non sempre, quel che sembra perduto, lo è!
Il presidente di Federconsumatori Campania, Rosario Stornaiuolo, rende noto che "in mancanza di valide proposte conciliative da parte di Poste Italiane, saranno intraprese ulteriori e numerose azioni a tutela dei possessori di buoni postali, per consentire ai consumatori il legittimo recupero delle somme investite, spesso con sudore e sacrificio, e troppo spesso negato. Molte azioni –precisa- riguarderanno l'applicazione dei tassi di interesse così come riportati a tergo dei buoni e che, molto spesso, al momento della riscossione, i cittadini vedono dimezzarsi".
Il Presidente Stornaiuolo invita, pertanto, i possessori dei buoni postali a recarsi presso gli sportelli di Federconsumatori per ricevere assistenza e verificare la correttezza degli importi liquidati.

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna