Questo sito usa i cookie di terze parti per migliorare i servizi e analizzare il traffico. Le info sulla tua navigazione sono condivise con queste terze parti. Navigando nel blog accetti l'uso dei cookie.

EMERGENZA COVID 19

BONUS ENERGIA

SOS TURISTA

SPORTELLO MIGRANTI

CONCILIAZIONI RC

SOPPRESSIONI EAV

SOVRAINDEBITAMENTO

SANITA' SALUTE

FUSIONE

LUDOPATIE

Articoli

Valutazione attuale:  / 1
ScarsoOttimo 

Cosa fare per richiedere il permesso/carta di soggiorno

Le istanze di rilascio e rinnovo del permesso e della carta di soggiorno da parte di cittadini extracomunitari devono essere presentate presso gli Uffici Postali  come indicato nella Nuova Procedura.

Quali richieste devono essere presentate presso l’Ufficio Immigrazione della Questura?

Le istanze di richiesta di rinnovo di tutte le altre tipologie  non citate nella tipologie precedenti continueranno ad essere presentate presso gli Uffici Immigrazione delle  Questure, competenti territorialmente

Quali documenti sono necessari per la richiesta di permesso di soggiorno?

Rilascio

Il rilascio del Permesso di Soggiorno va richiesto
1. in Prefettura nei seguenti casi :

  • a seguito di nulla osta per ricongiungimento familare;
  • a seguito di primo ingresso per lavoro (subordinato o stagionale).

2. alle Poste nei casi di primi ingressi di familiari al seguito e coesione familiare.

3. in Questura per le seguenti richieste:

  • affari
  • cure mediche
  • gara sportiva
  • richiesta asilo
  • minore età

Rinnovo

Documenti richiesti dalla Questura di Cuneo, necessari per il rinnovo del permesso o carta di soggiorno e da presentare all’atto di convocazione in Questura.

Il rinnovo va richiesto entro:

  • 90 giorni prima della scadenza, per i permessi di soggiorno per lavoro e famiglia di durata biennale
  • 60 giorni prima della scadenza, per i permessi per lavoro di durata annuale
  • 30 giorni prima della scadenza, per le restanti tipologie di permesso di soggiorno

Aggiornamento

Documenti richiesti dalla Questura di Cuneo, necessari per l’aggiornamento della carta o del permesso di soggiorno  e da presentare all’atto di convocazione in Questura.

L’aggiornamento della carta o del permesso di soggiorno può essere richiesto in caso di:

  • cambio di domicilio
  • inserimento del figlio minore nato in Italia
  • inserimento del figlio infraquattordicenne che ha fatto ingresso in Italia a seguito del rilascio del visto di ingresso per il ricongiungimento familiare o familiare al seguito
  • aggiornamento dei dati del passaporto o documento equipollente
  • variazioni anagrafiche

Duplicato

Documenti richiesti dalla Questuda di Cuneo, necessari per il duplicato del permesso o carta di soggiorno  e da presentare all’atto di convocazione in Questura.
Il duplicato della carta o del permesso di soggiorno può essere richiesto in caso di furto o smarrimento dello stesso.

Sdoppiamento

Documenti  richiesti dalla Questura di Cubneo, necessari per lo sdoppiamento dal permesso o carta di soggiorno da presentare in Questura.
Lo sdoppiamento del permesso o carta di soggiorno deve essere richiesto al compimento dei 14 anni di età del figlio minore iscritto sul permesso del genitore.

Permesso di Soggiorno CE (Soggiornanti di lungo periodo)

Il cittadino straniero che intende richiedere il rilascio del permesso di soggiorno CE per soggiornanti di lungo periodo, come previsto dal Decreto del 4 giugno 2010 del Ministero dell’Interno deve:

  • essere regolarmente soggiornante in Italia da almeno cinque anni
  • essere in possesso di un Permesso di Soggiorno in corso di validità
  • aver compiuto 14 anni
  • sostenere il Test di conoscenza della lingua italiana.

Documenti necessari per richiedere il CARTA DI SOGGIORNO test di italiano da presentare all’atto di convocazione in Questura.
Importante!!!Per conoscere date e sedi di svolgimento  del Test di conoscenza nella lingua italiana  necessario per richiedere il Permesso di Soggiorno CE clicca qui

Come compilare la modulistica?

La richiesta di permesso di soggiorno deve essere redatta sull’apposita modulistica, ritirabile presso gli Uffici Postali.

Per ricevere un supporto nella compilazione, puoi rivolgerti agli sportelli pubblici della Rete Re.S.P.I. o ai Patronati della tua zona. Gli sportelli pubblici Re.S.P.I. operano in rete con la Questura e la Prefettura di Cuneo e aderiscono alle Convenzione ANCI-Ministero dell’Interno-Poste italiane Spa per il caricamento online delle pratiche. Sapranno darti gratuitamente informazioni e assistenza per tutte le tue domande in materia di immigrazione, con competenza e professionalità. Scopri lo sportello pubblico Re.S.P.I. più vicino a te cliccando qui.

Come inviare la richiesta?

Al momento della presentazione dell’istanza allo sportello dell’ufficio postale abilitato, lo straniero verrà identificato con passaporto o altro documento equipollente.
L’istanza dovrà essere presentata in busta aperta e non potrà essere esaminata in caso di mancata sottoscrizione da parte dell’interessato. L’operatore di Poste provvederà a consegnare la ricevuta della raccomandata che dovrà essere compilata dallo straniero in quel momento.

La ricevuta che verrà rilasciata allo straniero all’atto della presentazione della domanda, è dotata di requisiti di sicurezza e riporta i codici di accesso (Codice Assicurata e Codice Ologramma) all’ area riservata per conoscere lo stato di avanzamento della pratica. Al momento della spedizione, l’ufficio postale consegna allo straniero la data e l’ora della convocazione presso l’Ufficio Immigrazione della Questura competente per i rilievi fotodattiloscopici.

Cosa succede il giorno della convocazione in Questura?

Il giorno della convocazione in Questura, vieni sottoposto ai rilievi fotodattiloscopici (acquisizione delle impronte digitali) e devi portare 4 fotografie formato tessera con fondo bianco e gli originali di tutta la documentazione inserita nel kit postale.

Come controllare lo stato della richiesta?

Per scoprire le varie modalità per controllare lo stato della tua richiesta clicca qui.

Importi per il Rinnovo e il rilascio del Permesso di Soggiorno

I nuovi importi per il rilascio e il rinnovo del permesso di soggiorno entrano in vigore dal 30 Gennaio 2012 come previsto dal Decreto 6 ottobre 2011 pubblicato in G.U. n. 304 del 31-12-2011. Per approfondimenti consulta il sito dell’ANCI.